Cantiere

Strutturato per produrre imbarcazioni sia in vetroresina sia in metallo

scroll

Cantiere

La struttura produttiva è a Pisa, presso l’area cantieristica di Seven Stars M&S con il quale Austin Parker International ha costituito una joint venture per la produzione delle imbarcazioni.
La produzione è eseguita dalle maestranze del cantiere sotto il controllo e la regia dello staff tecnico e del management di Austin Parker International.
Il Cantiere, che dispone di un’area di oltre 30.000 mq, di cui 3200 coperti, 2 darsene di alaggio e varo, travel-lift, banchine d’ormeggio ed è strutturato per produrre imbarcazioni sia in vetroresina sia in metallo (acciaio o alluminio). Per la produzione in vetroresina viene adottata la tecnica dell’infusione, per scafo, coperta e sovrastrutture. Il vantaggio è il peso specifico del laminato: con l’infusione è infatti più leggero. Tale tecnica costruttiva, salvaguarda maggiormente la salute dei lavoratori e il rispetto dell’ambiente: non sprigiona gas dannosi, come invece avviene nella lavorazione manuale e, grazie al vuoto, si scongiura la presenza di aria imprigionata all’interno, abbattendo il rischio di osmosi. Come elemento strutturale dei fianchi, si utilizza il legno di balsa, che ha un duplice vantaggio: aumentare il momento di inerzia e la resistenza a flessione, così da assecondare le geometrie del manufatto in modo da diminuire l’effetto di marcatura sulle fiancate, il secondo vantaggio è dato da una maggiore adesione che permette un miglior collegamento della “pelle” interna ed esterna di vetroresina del manufatto in sandwich. L’utilizzo di gelcoat trasparente consente di eseguire un controllo visivo della qualità in fase di produzione.
Per le produzioni in metallo, vengono utilizzati materiali di prima qualità e manodopera specializzata, con anni di esperienza nel settore della costruzione di scafi di ogni dimensione.